Il Signor Prestito CMB Matera annuncia di aver raggiunto l’ accordo per il prolungamento del contratto anche per il prossimo anno con Lorenzo Nitti, allenatore della prima squadra. Mister Nitti è approdato alla guida tecnica del CMB nell’estate 2020. Ha saputo gestire brillantemente il nuovo ciclo del CMB con una rosa completamente nuova e con molti atleti alla prima esperienza nel campionato italiano. Gli ottimi risultati raggiunti, in un anno segnato dalla pandemia, con un approccio concreto e propositivo, hanno reso il CMB Matera una squadra completa e competitiva. Mister Nitti è stato in grado di offrire una visione del futsal entusiasmante, moderna e appassionata. Un giovane mister italiano preparato e con tanta voglia di fare bene. Un mix di entusiasmo e competenza che ha dato inizio ad un nuovo capitolo della storia biancazzurra. La decisione del rinnovo non arriva dalle recenti vittorie ma dal lavoro e impegno quotidiano che Lorenzo trasmette ai ragazzi; è stato in grado di trasferire i valori del nostro club a tutta la squadra e siamo convinti che è l’uomo giusto per continuare a guidare il CMB che vogliamo: un gruppo di successo e affamato di vittorie. Compleanno più rinnovo. Auguri mister.

Direttore sportivo Angelo Pascale: “Lorenzo è diventato il nostro allenatore in un momento delicato e importante della storia del CMB. Abbiamo ricostruito una squadra e abbiamo sempre sostenuto che ci sarebbe voluto del tempo per vedere i risultati del suo lavoro e abbiamo avuto la conferma che la qualità e la professionalità pagano sempre”.

Mister Lorenzo Nitti “Sono molto felice del rinnovo, lo scorso anno abbiamo iniziato un progetto con la società e abbiamo dimostrato di volerlo portare avanti. Questo per me è stato un anno importantissimo ricco di grandi emozioni e lo porterò sempre con me. Ora però siamo nel momento più bello ed importante della stagione e vogliamo continuare a scrivere pagine di storia del CMB. Adesso siamo tutti concentrati sul prossimo impegno delle Final Eight di Coppa Italia e sono sicuro che insieme potremo fare qualcosa di importante, non solo quest’anno ma anche in futuro, portando avanti un progetto tecnico di lunga visione. Ci tengo a ringraziare la dirigenza per la fiducia che ha riposto in me, il mio Staff ed i miei giocatori per avermi aiutato e seguito sin dal primo giorno. Infine un saluto ai nostri tifosi, che anche se da lontano non ci hanno mai fatto mancare il loro sostegno”