Nel turno infrasettimanale il CMB sfida Lido di Ostia. Mister Nitti schiera tra i pali Miguel Weber insieme a Pulvirenti, Cesaroni, Santos, Oitomeia. La partita inizia in attacco per il CMB che dopo tre minuti passa in vantaggio con il gol spettacolare di Oitomeia che di tacco gonfia la rete grazie anche all’ottimo assist di Weber. Il ritorno di Miguel tra i pali si fa notare, il numero uno biancazzurro è provvidenziale su una conclusione di Esposito. La partita ha ritmi infernali, nonostante le assenze importanti da entrambe le parti, oltre a Stazzone, Hrkac e Basile da un lato, per i padroni di casa assente il capitano Barra, Gattarelli e lo squalificato Leandro, secondo capocannoniere della squadra con cinque reti fino a questo momento. La sfida del primo tempo è tra Weber e Sanchez (ex del CMB nella stagione 2018/19 in serie A2 con 23 reti e nella prima storica stagione in Serie A con 18 reti). L’Ostia sfiora il gol con lo scavetto di Poletto che scavalca Weber ma di poco non inquadra la porta. Oitomeia a metà del primo tempo è ancora pericoloso, incrocia e prova la conclusione che per poco sfiora la doppietta personale. Ancora Ostia pericoloso con Sanchez e Poletto che colpiscono entrambi il palo. Al PalaTorrino si assiste ad una partita divertente e frenetica, Oitomeia salva il CMB sulla linea e a porta sguarnita mentre sulla ripartenza è Di Ponto che dice di no a Santos. Il primo tempo si chiude con il risultato di uno a zero per il CMB.

Nella ripresa mister Nitti schiera lo stesso quintetto iniziale e questa volta è il CMB che colpisce il palo con Santos, la palla danza sulla linea di porta ma non entra in rete. Al sesto minuto Pulvirenti fa tutto da solo, recupera la palla dalla difesa e con un coast to coast e con una traiettoria imparabile che accarezza l’incrocio dei pali fa due a zero. Pochi minuti e il Lido cerca di riprenderla ma in un due contro uno Weber dice ancora di no. All’undicesimo minuto Oitomeia segna un altro super gol che indirizza la partita. Grassi schiera il portiere di movimento con Cutrupi ma il CMB difende bene e colpisce ancora con una doppietta di Santos che fa cinque a zero e regala definitivamente tre punti importantissimi al CMB che sale a 23 punti in classifica.

 

ODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Esposito, Cutrupi, Navarro, Poletto, D. Gattarelli, Sanchez, Recasens, Regini, Cataldo, A. Gattarelli, Cerulli. All. Grassi

OPIFICIO 4.0 CMB MATERA: Weber, Pulvirenti, Santos, Cesaroni, Oitomeia, Josete, Pastorello, Perrucci, Braga, Arvonio, Romagnoli, Strippoli. All. Nitti

MARCATORI: 3’06” p.t. Oitomeia (CMB), 6’09” s.t. Pulvirenti (CMB), 11’01” Oitomeia (CMB), 14’20” Santos (CMB), 16’37” Santos (CMB)

AMMONITI: Oitomeia (CMB)

ARBITRI: Giulio Colombin (Bassano del Grappa), Giovanni Losacco (Bari) CRONO: Alessandro Ribaudo (Roma 2)