Il CMB Matera archivia la sua seconda esperienza in Coppa Italia con due bellissime prestazioni contro Pescara e Pesaro Campione della Coppa a Salsomaggiore e domani è già tempo di tornare a parlare di campionato. L’Opificio 4.0 CMB Matera scende in campo venerdì primo aprile in trasferta contro i calabresi del Polistena. La squadra di mister Nitti affronterà l’ultima della classe con 14 punti, una squadra insidiosa che nel girone di andata, al PalaErcole di Policoro, si è imposta con il risultato di 1-3. Il CMB deve difendere la quinta posizione in classifica e la pressione delle dirette inseguitrici per un posto per i play-off scudetto. Ex della partita e grande protagonista di Salsomaggiore è Gianluca Parisi, il numero 25 presenta così il match di domani:

La mia prima esperienza in una Final Eight di Coppa Italia è stata bellissima, viverla da protagonista è stata meravigliosa. Dispiace molto per come è finita, questo perchè il CMB è una squadra che merita di stare ai vertici del campionato italiano, per me resta un onore per quanto fatto e per aver scritto una pagina importante della storia del CMB, siamo convinti che possiamo dare ancora tanto come squadra. Il ricordo più bello che porterò sempre con me è sicuramente la sirena finale dei quarti di finale contro il Pescara per come è finita e per aver scritto una pagina di storia. Venerdì torno a giocare a Reggio, un’emozione speciale davanti la mia famiglia e a tanti amici ma anche perchè con il Polistena ho scritto una bellissima pagina della mia vita sportiva, quando inizierà la partita dovrò pensare solo alla partita per cercare tre punti fondamentali per la classifica. Il Polistena è sicuramente una squadra diversa rispetto al girone d’andata dove il Polistena ha fatto risultato e sono stato anche protagonista. Oggi sono sicuramente un Gianluca Parisi diverso, sicuramente un portiere diverso grazie all’aiuto di Miguel Weber che mi ha messo sotto la sua ala, mi sta insegnando tantissimo e sto crescendo molto grazie ai suoi consigli, per me è un mentore. Il Polistena ha delle buone individualità, hanno cambiato tanto nel mercato di dicembre ma noi dobbiamo fare molta attenzione e dare una continuità a quanto fatto in Coppa. Il CMB merita di stare tra i primi club e speriamo di arrivare il più in alto possibile.

Appuntamento Venerdì 1 aprile ore 20:30 Polivalente Lazzaro, la partita sarà trasmessa in diretta su www.futsatv.it